Montaggio


Montaggio, seconda regia


Il montaggio rappresenta la fase più importante nella realizzazione di un film, anche se è in realtà quella meno conosciuta dal grande pubblico. Si, perché il montatore lavora metaforicamente e letteralmente nell’ombra, talvolta in solitudine, ma non di meno riveste un ruolo fondamentale nella riuscita del film.
Il montatore è o dovrebbe rappresentare un connubio di capacità tecnica e creativa: deve conoscere le macchine che usa per realizzare la sua opera e nondimeno avere una ferrea conoscenza delle regole del linguaggio cinematografico.
La filosofia del corso è quella di arrivare a capire che l’apparecchiatura che si utilizza per il montaggio (ai nostri giorni il computer), non è il fine ma il mezzo. e che un buon film può essere in teoria montato anche solo con un paio di forbici e un tavolo di incollaggio, come succedeva ai tempi del cinema muto. Ma il bello dell’era digitale è che il software di montaggio ci permette di farlo in maniera più completa, rapida ed intuitiva.
Ma il risultato alla fine dipende solo e sempre dalla sensibilità, capacità e competenza del montatore.


ESERCITAZIONE e PRODUZIONE

le lezioni teoriche saranno supportate da una parte tecnica e pratica che consiste in una serie di esercitazioni e nella realizzazione del montaggio di un vero e proprio cortometraggio individuale. Ogni allievo potrà realmente realizzare il montaggio di una vera e propria produzione. Ogni produzione sarà proiettata e resa visibile su tutti i canali della scuola.

  • Attestato di frequenza
  • Attività didattica 
  • Esercitazioni tecniche
  • Realizzazione cortometraggio individuale

SIRIO ZABBERONI – DOCENTE DI MONTAGGIO

 PROGRAMMA

Il corso si divide in tre indirizzi didattici, intrecciati tra loro: teoria del linguaggio, tecnica dei formati digitali e pratica di montaggio su software AVID media composer.

Linguaggio

Questo indirizzo si propone di dare in primo luogo all’allievo gli strumenti linguistici e creativi fondamentali per un vero montatore. In una prima serie di lezioni gli studenti apprenderanno la grammatica del cinema e poi ne approfondiranno la conoscenza attraverso l’analisi interattiva di alcune sequenze di montaggio realizzate dai più grandi maestri internazionali. 

Tecnica dei formati digitali

Questo indirizzo propone un approfondimento delle conoscenze tecniche relative ai formati digitali di ripresa di montaggio e di proiezione, approfondendo i concetti di digitalizzazione e compressione.

Pratica di montaggio

Questo indirizzo parte da una esposizione pratica delle caratteristiche generali dei software specifici per il montaggio. In particolare in questa fase gli allievi approfondiranno la conoscenza del programma AVID Media Composer. La scelta di questo programma è motivata da fatto che a tutt’oggi ne rappresenta lo stato dell’arte e per questo è ancora il programma più utilizzato ed apprezzato a livello mondiale dai montatori cinematografici. Su questo software gli allievi si eserciteranno prendendone conoscenza. Alla fine del corso dovranno essere in grado di montare e post-produrre autonomamente un cortometraggio realizzato con la scuola.



INFO

Durata: 15 lezioni 
Orario : Venerdì dalle ore 20.00 alle ore 23.00 
Inizio Corso: 7 Dicembre  2018
Quota d’iscrizione: 500 € 

Per coloro che non hanno compiuto 21 anni, sconto del 10%

*  Ad ogni corso deve aggiungersi il costo della quota associativa annuale di 20 € 

** E’ possibile rateizzare la quota d’iscrizione